Si scrive Tbilisi, si legge tripudio azzurro

17 luglio, 2017 - Categoria: News Sport

La Federazione Italiana Scherma – affiancata dalla metodologia Human Tecar da ben undici anni – festeggia l’affondo italiano ai Campionati Europei di Tbilisi, Georgia (12-17 giugno): gli azzurri hanno dominato la Tbilisi Gymnastic Arena per tutta la settimana, conclusasi con il più ricco medagliere di sempre e il primo posto in tabellone, davanti a Russia e Francia. Quattro ori, tre argenti e quattro bronzi, per un impressionante totale di undici medaglie (bella coincidenza: una per anno di partnership con noi) che ha superato la già ricca edizione 2011 di Sheffield (dieci medaglie).

È la prova a squadre nella sciabola maschile, sabato 17 giugno, a regalare agli azzurri quella medaglia in più che ha fatto record, con il quartetto formato da Luca Curatoli (reduce dal bronzo individuale), Luigi Samele, Enrico Berrè e il neopapà Aldo Montano.

L’appuntamento è ora ai prossimi Europei, Novi Sad (Serbia) 2018… E naturalmente ai Campionati Mondiali del prossimo 19-26 luglio a Lipsia. Noi di Human Tecar ci saremo. En garde, mondo della scherma!

articoli correlati
19 luglio, 2017

INSEP di Parigi: Terra di Campioni

La Tecnica Anti-Aging Muscolare di Human Tecar allunga la carriera agonistica Formazione per una ricerca avanzata e di avanguardia: all’ordine del giorno, il 10-11 luglio a Parigi, lo sviluppo di protocolli di Anti-Aging Muscolare Human Tecar che[...]

11 luglio, 2017

Dall’azzurro fiammingo alla World Cup di Londra: la prima volta delle nostre ragazze

Non era mai successo: la nostra Nazionale femminile di hockey su prato sarà a Londra 2018 per la Coppa del Mondo, dopo uno strepitoso balzo di ben dieci posizioni nelle Semifinali di FINTRO Hockey World[...]