Si scrive Tbilisi, si legge tripudio azzurro

17 luglio, 2017 - Categoria: News Sport

La Federazione Italiana Scherma – affiancata dalla metodologia Human Tecar da ben undici anni – festeggia l’affondo italiano ai Campionati Europei di Tbilisi, Georgia (12-17 giugno): gli azzurri hanno dominato la Tbilisi Gymnastic Arena per tutta la settimana, conclusasi con il più ricco medagliere di sempre e il primo posto in tabellone, davanti a Russia e Francia. Quattro ori, tre argenti e quattro bronzi, per un impressionante totale di undici medaglie (bella coincidenza: una per anno di partnership con noi) che ha superato la già ricca edizione 2011 di Sheffield (dieci medaglie).

È la prova a squadre nella sciabola maschile, sabato 17 giugno, a regalare agli azzurri quella medaglia in più che ha fatto record, con il quartetto formato da Luca Curatoli (reduce dal bronzo individuale), Luigi Samele, Enrico Berrè e il neopapà Aldo Montano.

L’appuntamento è ora ai prossimi Europei, Novi Sad (Serbia) 2018… E naturalmente ai Campionati Mondiali del prossimo 19-26 luglio a Lipsia. Noi di Human Tecar ci saremo. En garde, mondo della scherma!

articoli correlati
12 gennaio, 2018

Alex Zanardi: un mito si racconta. E persino ci ringrazia.

Lunedì, 8 gennaio, ore 20:45. Siamo nel cuore di Milano, in pieno quadrilatero della moda. La città riparte con un nuovo anno e un nuovo appuntamento al Teatro Manzoni, il terzo della stagione Manzoni Cultura.[...]

21 dicembre, 2017

Cina: la federazione di atletica punta su Human Tecar per Tokyo 2020

Yu Hongchen, presidente della federazione cinese di atletica leggera, consolida la collaborazione con Human Tecar per raggiungere insieme un grande obiettivo: i Giochi Olimpici di Tokyo nel 2020. Una continua ricerca dell’eccellenza, la passione per[...]