Italian Open Championship a Grosseto: 12 chilometri dal mare, pochi metri di pista da Rio.

15 Aprile, 2016 - Categoria: Disabilità Promozionali Sport

Il capoluogo maremmano ha ospitato il meeting internazionale paralimpico Italian Open Championships (circuito IPC Athletics Grand Prix) dall’8 al 10 Aprile, tappa fondamentale in previsione degli Europei di giugno (sempre allo Stadio Zecchini di Grosseto), trampolino per le Olimpiadi in Brasile.

Quasi cinque ore di diretta Rai Sport a confermare la crescente attenzione mediatica per una categoria sportiva dalle sfide ancora più intense, dai campioni di pista e di vita.

Si è trattato di 237 atleti da 40 nazioni; anche quest’anno, Human Tecar ha offerto la propria assistenza a tutti i concorrenti, con l’ausilio della nostra tecnologia  HCR, dei nostri prodotti funzionali e soprattutto dei bravi specialisti Human Tecar, con le loro tecniche manuali: Marco Spernanzoni e Vincenzo Caputo, grazie!

Fantastici i risultati, con un bottino di ben 10 record italiani, oltre alla miglior prestazione mondiale nella staffetta 4×100 per l’Italia femminile.

Dalla nostra postazione sono passati atleti come Roberto La Barbera, Arjola Dedaj ed Emanuele Di Marino.

 

Se non si chiama Human Tecar, non darà i benefici di Human Tecar

articoli correlati
27 Aprile, 2022

Global Sports Communication, NN Running Team e Humantecar®. Consolidata la partnership internazionale.

A Njemegen, in Olanda, si è svolto l’incontro con i dirigenti di Global, Valentijn Trouw (Performance Director) e Erik Van Leeuwen (Marketing Manager). Insieme a Mario e Manuela Scerri di Humantecar si è fatto il[...]

7 Aprile, 2022

Humantecar® ai vertici in molti settori dello sport professionistico.

È quasi impossibile descrivere i tanti successi di cui siamo stati testimoni riscossi da squadre, federazioni e atleti con cui collaboriamo da lungo tempo, ma il mese che si è appena concluso è stato davvero[...]

Informazioni mediche

Tutte le informazioni presenti sul nostro sito Web sono fornite come un servizio ai nostri clienti e non possono essere utilizzate al posto di consigli e suggerimenti provenienti da fonti mediche qualificate e registrate. Richiedere un parere ad un medico professionista qualificato se si ritiene di essere affetti da una condizione medica discussa sul nostro sito.