Humantecar® rinnova la collaborazione con il Dottor Offer Zeira

13 Gennaio, 2020 - Categoria: News Veterinaria

Nell’epoca in cui viviamo, le tecnologie pervadono la vita quotidiana, e in medicina sono più che mai indispensabili. Per fare davvero la differenza, è fondamentale però che le conoscenze acquisite vengano continuamente rimesse in discussione e sviluppate attraverso un approccio collaborativo tra aziende, e quindi persone, e strutture di ricerca appartenenti a settori differenti. Perché è proprio dallo scambio tra diverse esperienze e competenze, che è possibile far emergere il valore.

L’Ospedale San Michele, clinica veterinaria del Dottor Offer Zeria, veterinario di fama internazionale, è stata meta di un incontro proprio al termine dello scorso anno, per pianificare insieme nuovi progetti di ricerca che coinvolgeranno medici umani e medici veterinari di diversi paesi. Il dottor Vincenzo Ferrara e il Professor Carlo Tranquilli saranno coinvolti in questo programma di ricerca comune su nuovi trattamenti, non solo per la cura di patologie osteoarticolari, ma anche di altra natura.

articoli correlati
14 Febbraio, 2020

Monaco: Humantecar® in prima linea per il benessere del cavallo

Prevenzione, benessere, recupero dalla fatica in tempi rapidi, sono da sempre gli obiettivi di Humantecar®, anche nel settore veterinario. È stata quindi un’occasione importante essere stati presenti con la nostra Tecarterapia originale Humantecar® al Novotel di[...]

20 Novembre, 2018

EVENTO – Longines Global Champions Tour: HumanTecar® salta ogni ostacolo

La Longines Global Champions Tour raccoglie i più grandi cavallerizzi del salto ad ostacoli in prestigiose location di tutto il mondo per sfide davvero “a singolar tenzone”. 17 tappe, 3 continenti, oltre 200 horse riders[...]

Informazioni mediche

Tutte le informazioni presenti sul nostro sito Web sono fornite come un servizio ai nostri clienti e non possono essere utilizzate al posto di consigli e suggerimenti provenienti da fonti mediche qualificate e registrate. Richiedere un parere ad un medico professionista qualificato se si ritiene di essere affetti da una condizione medica discussa sul nostro sito.