Humantecar® sostiene il progetto “Piste di Pace” in Eritrea.

16 Dicembre, 2019 - Categoria: News Sport

Sono state molto intense le giornate di formazione a medici e fisioterapisti nel nuovo Centro di Medicina dello Sport di Asmara, promossa dalla ITERONLUS di Roma, associazione no profit, che nei suoi programmi, ha voluto dare un impulso al futuro della fisioterapia sportiva in Eritrea con il progetto “Piste di Pace”. L’incontro con la Signora Corbezzolo, Presidente dell’Associazione e Mario Scerri, CEO Unibell, da questo punto di vista è stato molto utile per portare a buon fine l’attività.

Massimo Magnani, allenatore italiano di fama internazionale, ha introdotto tecniche e metodologie Humantecar® sviluppatesi dalla Tecarterapia ideata da Mario Scerri nel lontano 1996, già in uso presso i top dell’atletica eritrei.

La presenza dell’Ambasciatore in Italia signor Zemede, Ministro dello Sport e della Cultura, e di famosi atleti locali, ha contraddistinto l’evento.

Siamo molto orgogliosi di aver aderito al progetto “Piste di Pace” e ringraziamo per l’impegno e i risultati raggiunti  il nostro fisioterapista Michele Mardegan. I nostri complimenti alla signora Lidia Corbezzolo e a Massimo Magnani nello svolgimento di questa meritevole iniziativa di solidarietà sociale.

articoli correlati
26 Maggio, 2020

WE RUN TOGETHER: una gara di solidarietà contro il Covid-19

Athletica Vaticana, Fiamme Gialle, “Cortile dei Gentili” e Fidal-Lazio promuovono un’asta di beneficenza per sostenere il personale sanitario di Brescia e di Bergamo. In palio, oggetti ed esperienze sportive con campioni olimpici plurimedagliati e un[...]

4 Marzo, 2020

Humantecar® e FISI: un sodalizio che dura da oltre 25 anni

Quando il talento è sostenuto dalla miglior forma fisica, i risultati sono davvero impressionanti. È quanto sta accadendo alla Coppa del Mondo di Sci Alpino, dove gli atleti italiani continuano a mietere grandi successi. Questi[...]

Informazioni mediche

Tutte le informazioni presenti sul nostro sito Web sono fornite come un servizio ai nostri clienti e non possono essere utilizzate al posto di consigli e suggerimenti provenienti da fonti mediche qualificate e registrate. Richiedere un parere ad un medico professionista qualificato se si ritiene di essere affetti da una condizione medica discussa sul nostro sito.