CALCIO - Human Tecar va in porta con la Reale Federazione Spagnola di Calcio femminile

2 agosto, 2018 - Categoria: Sport

Manca davvero poco al calcio d’inizio del Campionato Mondiale femminile under 20. Il 5 agosto, infatti, inizierà la nona edizione in Francia, nella regione della Bretagna, e il team fisioterapico della squadra giovanile spagnola ha preparato le atlete integrando l’allenamento con la metodologia all’avanguardia di Human Tecar®.

Lo staff medico della Real Federation Española de Fútbol hanno proprio usato e beneficiato di una particolare strumentazione che stimola il sistema circolatorio dall’interno riuscendo così a massimizzare la capacità del corpo di recuperare e ripristinare l'equilibrio, migliorando in maniera veloce le prestazioni. Una metodologia, quella di Human Tecar®, che affonda le proprie radici proprio nel campo dello sport ad alto livello, e quindi i fisioterapisti di RFEF ci hanno scelto come metodo rapido ed efficace per un recupero ottimale sia dopo l’allenamento che in occasione di competizioni.

In vista dell'imminente Coppa del Mondo, Human Tecar® fornisce al team Under 20 della squadra femminile spagnola un formidabile aiuto per raggiungere obiettivi da vere campionesse. Buena suerte!

articoli correlati
3 agosto, 2018

ATLETICA – Campionati Europei Berlino 2018

Manca davvero poco, il corpo è tonico, i muscoli si sono fortificati, tutto è ben  equilibrio per affrontare questa grande competizione. A Berlino, dal 6 al 12 agosto,  la squadra italiana sarà presente con 90[...]

25 luglio, 2018

SPORT E RICERCA: L’UCAM ospita un corso di formazione Human Tecar® per i propri docenti

Sono passati due mesi da quando il nostro AD, Mario Scerri, ha siglato un accordo di collaborazione con la Universidad Católica San Antonio de Murcia, UCAM. Agli inizi di luglio, il campus iberico ha ospitato[...]

Informazioni mediche

Tutte le informazioni presenti sul nostro sito Web sono fornite come un servizio ai nostri clienti e non possono essere utilizzate al posto di consigli e suggerimenti provenienti da fonti mediche qualificate e registrate. Richiedere un parere ad un medico professionista qualificato se si ritiene di essere affetti da una condizione medica discussa sul nostro sito.