Tor des Géants: prepararsi alla “gara più dura del mondo” con Human Tecar

6 ottobre, 2017 - Categoria: Eventi Sport

Se c’è una gara di trail running che merita di chiamarsi endurance trail è questa: il Tor des Géants. Più di 330 km per un dislivello positivo di 24.000 metri. Human Tecar, con la sua metodologia di anti-aging muscolare, stimolazione della microcircolazione, rapido recupero di tono e forza muscolare, azione antalgica e antiinfiammatoria, è ideale per prepararsi ad una sfida che comporta (1) resistenza (anche alla mancanza di sonno: i migliori concorrenti sostano per pochi minuti); (2) dolori e infiammazioni muscolo-tendinee legate alla fatica e alle condizioni del terreno; (3) invecchiamento cellulare (molti centri di ricerca fanno riferimento al Tor per condurre studi sul legame fra endurance, invecchiamento ed elasticità vascolare).

Lo sa bene il nostro Human Tecar Specialist Stefano Punzo, che giovedì, 7 settembre, tre giorni prima della gara, ha coordinato una squadra di supporto per i cinque runner del Team Tecnica Cina. Gli atleti sono stati sottoposti a una serie di trattamenti pre-gara con la nostra metodologia, destinati a massimizzare l’allenamento, ottimizzare il gesto atletico e le prestazioni, e ridurre il rischio d’infortuni. Stefano ha utilizzato una vasta gamma di tecnologie Human Tecar: HCR, Human Tecar ViSS e Fast Recovery Bandages, e le pedane propriocettive Human Tecar Mat, sia in palestra sia su strada. Gli atleti cinesi hanno riferito sensazioni di benessere, gambe più leggere e una riduzione della stanchezza fisica e mentale da jet lag.

articoli correlati
12 dicembre, 2017

Human Tecar Mat: allenamento propriocettivo, dall’aplomb al palleggio

Finalmente un’ottima notizia, per gli appassionati di calcio italiani: dal mondo della danza classica, l’allenamento su pedane propriocettive Human Tecar Mat sta conquistando i virtuosi del pallone, grazie ad un progetto collaborativo del ballerino e[...]

4 dicembre, 2017

Olimpia Milano: fitta agenda agonistica fra Campionato e EuroLeague

Bella serata, ieri, con la vittoria di Olimpia Milano a Reggio Emilia: la squadra di basket più titolata d’Italia ha sconfitto la Reggiana per 72-71, con ottime prestazioni di Jerrells e Gudaitis, nonostante qualche problema[...]